06.899286 info@medben.it

 

VUOI AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI? CONTATTACI SUBITO TELEFONICAMENTE

+39 06899286

OPPURE INVIA UNA MAIL

 info@medben.it 

 

2 + 15 =

Camminare fa bene alla salute

Quante volte ti è stato detto che camminare fa bene alla salute? Quante volte hai sentito questa frase? Ebbene, farsi una passeggiata ogni giorno è un toccasana per il nostro corpo e per la nostra mente. Per chi è poco allenato o si annoia facilmente facendo sport, questa è la soluzione perfetta. Sentirsi giovani, esplorare nuovi percorsi e fare nuove amicizie sono i vantaggi del camminare che non troverai nei libri sulla salute.

camminare salute

VUOI AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI? CONTATTACI SUBITO TELEFONICAMENTE

+39 06899286

10 motivi per alzarsi dal divano

Ecco le principali motivazioni per alzarsi dal divano e seguire il sentiero fuori casa.

1 – Riduce pressione e colesterolo. Si tratta di due fattori importantissimi per la prevenzione di problemi al cuore. I benefici al sistema cardiovascolare sono molteplici, in quanto rafforza il tessuto muscolare e permette di gestire una quantità maggiore di sangue, oltre a combattere numerose malattie cardiache. Camminare a passo sostenuto per mezz’ora, quotidianamente, riduce i rischi di infarto e ictus del 30-40%.

2 – Brucia più grasso della corsa. Quando si corre il nostro corpo ha bisogno di mantenere un battito cardiaco alto, facendo questo brucia principalmente zuccheri. Quando si cammina, invece, il ritmo delle pulsazioni è più basso, quindi il nostro organismo impiega in gran parte i grassi. Per questo motivo molto spesso una camminata, se ripetuta costantemente nel tempo, può aiutare molto durante una dieta dimagrante oppure nell’impedire l’obesità infantile.

3 – Fa bene ai polmoni. I benefici per l’apparato respiratorio non si esauriscono nel respirare aria pulita passeggiando per i sentieri di montagna. I polmoni ne traggono un grande vantaggio, poiché camminando abitualmente i muscoli della cassa toracica si rafforzano. Ciò permette uno spazio maggiore per i polmoni e quindi una loro maggiore espansione, oltre alla diminuzione della frequenza respiratoria. Ovviamente, bisogna stare lontani dall’aria inquinata delle metropoli.

4 – Non ci sono controindicazioni. Non tutti i corpi sono adatti allo sport. Nei casi di disturbi alle ossa o alle articolazioni, nei casi di sovrappeso oppure quando si è fuori allenamento, è preferibile una lunga camminata rispetto ad attività fisiche che comportano un’alta frequenza cardiaca oppure che prevedono forti impatti al suolo. Inoltre, aumenta le difese immunitarie. Cosa si può volere di meglio?

[maxbutton id=”1″]

camminare salute

5 – Rilassa e combatte lo stress. Anche il sistema nervoso ne esce rafforzato, poiché il rilassamento che ne risulta aiuta ad affrontare meglio lo stress delle nostre vite frenetiche. La conferma arriva da neurologi americani che hanno analizzato l’encefalogramma di chi viaggia spesso, rilevando i benefici sul cervello della percezione dell’ambiente circostante, del cambio delle stagioni e del movimento. Tutto questo incita la creatività e la motivazione personale.

6 – Rafforza ossa e articolazioni. Oltre a ridurre la possibilità di cadere per terra o di osteoporosi, camminare permette di accrescere la densità dei minerali nelle ossa, attraverso il depositarsi graduale dei sali di calcio.

7 – Migliora le attività cognitive e funziona da antidepressivo. La chiave sta nello stimolare le funzioni cardiorespiratorie, così da aumentare l’irrorazione di sangue verso il cervello. Inoltre, muovendosi si producono endorfine e serotonina, le quali contribuiscono al buon umore, alla tranquillità del sonno e ad una visione più positiva della vita.

8 – Aiuta a prevenire il diabete. Ormai è risaputo che chi soffre di diabete può contrastarlo o prevenirne l’arrivo camminando. Le ricerche degli esperti hanno mostrato come 2000 passi giornalieri contribuiscono a diminuire il rischio di diabete di tipo 2. Sicuramente non basta la sola camminata, ma va inserita all’interno di una strategia salutare e una vita sana. Tuttavia non deve essere sottovalutata, perché l’attività fisica contrasta efficacemente l’aumento del peso, ovvero uno dei fattori principali che incidono sul diabete.

9 – Riduce le possibilità di cancro al seno. Le donne che camminano per un’ora al giorno hanno il 14% di probabilità in meno di ammalarsi di cancro al seno.

10 – Aiuta a risvegliare la Tiroide. Il movimento è un toccasana per avere una attività regolare della tiroide, in particolare nei casi in cui al malfunzionamento si aggiunge la crescita del peso corporeo. Camminare risveglia il metabolismo.

In poche parole, camminare fa bene e allunga la vita, oltre ad aumentare la propria felicità e la produttività sia al lavoro che fuori dall’ufficio. Bastano un paio di scarpe in cui sentirsi a proprio agio e un sentiero che entra nel bosco per accrescere sensibilmente la propria salute, gratis.
Dunque, cosa aspettate ad alzarvi dal divano?

 

VUOI AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI? CONTATTACI SUBITO TELEFONICAMENTE

+39 06899286

OPPURE INVIA UNA MAIL

 info@medben.it 

 

15 + 13 =

CONTATTACI

Questo modulo di contatto raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio. Per maggiori informazioni, consulta la nostra pagina di privacy policy.
Medben si impegna ad inviarti news ed informazioni commerciali nel tuo interesse, senza invadere la tua privacy e, comunque, non più di una volta a settimana.

Privacy

Info Commerciali

15 + 12 =

DOVE SIAMO

Via Campania, 37 - Roma +39 06 899286

ARTICOLI RECENTI