06.899286 info@medben.it

laser terapia H.i.l.t.

LASER è un acronimo che significa: Luce Amplificata dall’Emissione Stimolata di Radiazioni. Cosa significa in parole semplici questo acronimo? Significa che il laser è un dispositivo in grado di produrre un fascio di luce altamente concentrata e con delle particolari caratteristiche fisiche. Questa particolare luce è monocromatica (di un solo colore) e riesce ad interagire coi tessuti che costituiscono il corpo umano producendo particolari effetti biologici che dipendono dal potenza, dal numero di impulsi laser che vengono prodotti oltre ovviamente che dal colore della radiazione stessa. In riabilitazione da sempre sono state utilizzate sorgenti laser ma, ovviamente, con l’avvento di nuove tecnologie questi elettromedicali sono diventati sempre più potenti e performanti.

H.i.l.t. terapia

Nel nostro centro di riabilitazione Medben utilizziamo un laser particolare che si chiama H.I.L.T. Ancora una volta è un acronimo che significa High Intensity Laser Therapy ovvero Laser Terapia ad Alta Intensità. In cosa si differenzia questo laser dagli altri e quali sono le caratteristiche fisiche che lo rendono unico nel suo genere?

L’H.I.L.T. terapia emette impulsi di colore infrarosso grazie alla sorgente a Neodimio-Yag e assicura un’elevata penetrazione degli impulsi che può arrivare anche oltre i 3 centimetri.

Il LASER H.I.L.T. non è un laser che emette un impulso continuo, non è come una luce sempre accesa ma come una luce stroboscopia, quelle luci che si usano nelle discoteche e che fanno sembrare che le persone si muovano a scatti. L’H.I.L.T. terapia emette quindi degli impulsi luminosi di brevissima durata ma estremamente intesi. Un impulso H.I.L.T. può arrivare anche a 15.000 W/cmq una potenza davvero elevata se pensiamo che gli altri laser attualmente in commercio possono arrivare massimo a 30 W/cmq. Questi impulsi così elevati determinano degli effetti biologici unici nel suo genere.

Com’è facile comprendere durante l’impulso si assiste ad un riscaldamento del tessuto. Per questa ragione ogni impulso è seguito da un tempo di pausa, o tempo di rilassamento, tale da permettere che il tessuto ritorni alla temperatura normale.

Per questa ragione l’H.I.L.T. è definito una laser freddo. 

Il processo di riscaldamento e raffreddamento successivo dei tessuti avviene diverse volte al secondo generando un effetto unico nel suo genere definito effetto fotomeccanico.

Oltre a questo effetto l’H.I.L.T. terapia interagendo coi tessuti attiva tutta una serie di metabolismi fondamentali per sfiammare tessuti e ridurre il dolore. Questi effetti sono denominati effetti fotochimici. Come il sole determina l’attivazione della melanina contenuta nella cute attivando il metabolismo che genera l’abbronzatura allo stesso modo l’H.I.L.T. determina  nei tessuti irradiati un metabolismo particolare che sfiamma i tessuti.

Dal 2005 l’H.I.L.T. terapia ha ottenuto la prestigiosa certificazione americana FDA che è l’unica certificazione che conferma l’efficacia clinica di un elettromedicale.

Indicazioni

-Tendiniti

-Rizoartosi

-Contratture miuscolari

-Lesioni muscolari e tendinee

-Lesioni legamentose

-Trigger point miofasciali

-Fascite plantare

-Cefalea

Controindicazioni

-Patologie oncologiche

-Applicazioni su ghiandole e noduli sospetti

-Applicazioni sugli occhi

-Particolari tutele vanno poste nei soggetti avventura pelle molto scura in quanto vi è un maggior assorbimento della radiazione 

prenota subito la tua valutazione gratuita

Chiama subito o mandaci una mail per effettuare una valutazione gratuita con un nostro fisioterapista specializzato

Privacy Policy Cookie Policy