06.899286 info@medben.it

la tecar terapia

LA TECAR terapia o diatermia capacitiva e resistiva è sicuramente il mezzo fisico più diffuso in Italia. Fu sviluppato in Spagna nei primi anni 90 come dispositivo utilizzato in medicina estetica per trattare inestetismi cutanei come la cellulite ma ben presto le applicazioni si ampliarono alla fisioterapia. La TECAR approdò in Italia nell’ultimo trimestre del 1998 e da allora le tecnologie costruttive si sono evolute consentendo all’operatore di essere parte attiva del trattamento. Vediamo subito quali sono i principi fisici su cui di basa questo straordinario mezzo fisico.

principi fisici

T.EC.A.R. è l’acronimo di trasferimento energetico capacitivo e resistivo quindi il dispositivo eroga energia ai tessuti in 2 diverse modalità: la capacitiva e la resistiva. Possiamo semplificare le due modalità dicendo che la modalità capacitiva ha un’efficacia maggiore sugli strati superficiali mentre quella resistiva sui tessuti più profondi. L’apparecchiatura genera una corrente alternata a 500.000 Hz (numero di oscillazioni al secondo) mettendo in vibrazioni alcune particolari molecole del nostro organismo, gli ioni. Questa vibrazione avrà diversi effetti terapeutici:

-Effetto catalizzatore delle reazioni chimiche. Per spiegarti questo principio userò una metafora. Il setaccio è lo strumento che viene utilizzato filtrare una sostanza come ad esempio la farina. Al fine di far avvenire il filtraggio sappiamo che non è sufficiente mettere la farina sul setaccio ma è utile muovere la farina per facilitarne il passaggi. Allo stesso modo la tecarterapia mette in movimento gli ioni contenuti all’interno e all’esterno della cellula facilitando il passaggio attraverso la membrana cellulare che ha le caratteristiche di un setaccio. Questo accelera le funzioni metaboliche e la risposta dei tessuti. 

-Effetto drenante.Drenare vuol dire rimuovere i liquidi in eccesso, in particolare i liquidi estracellulari. Questo è l’effetto meglio conosciiuto della tecarterapia che ti ricordo nacque in estetica proprio per questa ragione. Molto spesso nei tessuti infiammati vi è un eccesso di liquidi e quindi, drenarli in parte, può voler dire aiutare il metabolismo antinfiammatorio.

-Effetto termico. Come una lampadina attraversata da corrente si scalda allo stesso modo il corpo umano attraversato da corrente elettrica può riscaldarsi. Questo effetto si realizza quando la quantità di energia erogata mediante la corrente è superiore a quella che l’organismo riesce naturalmente a dissipare. Lavorare con energie basse (atermia) può evitare questo effetto potendo godere degli altri effetti mentre gradienti superiori di energia possono portare a riscaldamento dei tessuti (omeotermia o ipertermia). Il riscaldamento ha la funzione di accelerare il metabolismo, velocizzando le reazioni chimiche e, allo stesso tempo, di far rilasciare la muscolatura.

indicazioni , controindicazioni e modalità applicative

INDICAZIONI

-Trattamento facilitante il riassorbimento degli edemi

-Trattamento facilitante il riassorbimento degli ematomi

-Trattamento delle lesioni muscolari per facilitare il metabolismo di recupero

-Trattamento decontratturante 

-Trattamento antinfiammatorio mediato dal riassorbimento dell’edema e dalla velocizzazione del metabolismo

,CONTROINDICAZIONI

 

-Neoplasie                                -Febbre                           -Deficit circolatori gravi

-Pace maker o altri stimolatori impiantanti       -Lesioni cutanee      -Infezioni in atto

MODALITÀ APPLICATIVE

 

Esistono diverse modalità per effettuare la seduta di TECAR terapia:

1-Massaggiando contemporaneamente il distretto articolare che si sta trattando

 

2-Facendo effettuare dei movimenti al paziente.

 

In questo modo l’applicazione risulterà molto più efficace in quanto sia il paziente che l’operatore interagiscono amplificando enormemente i risultati.

La tecarterapia è, come gia detto in precedenza, il mezzo fisico più utilizzato in questo momento e, il “come” si utilizza, può fare la differenza.

prenota subito la tua valutazione gratuita

Chiama subito o mandaci una mail per effettuare una valutazione gratuita con un nostro fisioterapista specializzato

Privacy Policy Cookie Policy