06.899286 info@medben.it

Il nostri centri di Fisioterapia a Roma si avvalgono da sempre della migliore tecnologia per offrire ai propri pazienti solo trattamenti fisioterapici di alta qualità. In questo articolo vi parlerò di un macchinario molto utile per la riabilitazione fisioterapica ed il rafforzamento dei muscoli, molto utilizzato ed apprezzato: il Delos Postural Proprioceptive System insieme alle sue straordinarie applicazioni.

Cosa è la DPPS e come può potenziare i Muscoli?

La DPPS è un sistema innovativo col quale è possibile creare programmi di prevenzione, allenamento e rieducazione funzionale adatti ad ogni tipo di paziente ( giovani, anziani, sportivi, post-chirurgici…). Comprende oltre 450 protocolli di lavoro ideati sulla riattivazione “visuo-propriocettiva ad alta frequenza” del metodo Riva (elaborato nel 2009), che si figura leader in ambito di: propriocezione, e controllo motorio sia statico che dinamico.
Dal punto di vista riabilitativo è uno strumento efficacie in molti casi, come ad esempio nel caso di:

  • Instabilità funzionali;
  • Problemi posturali come le scoliosi;
  • Dolori alla colonna (cervicalgie, dorsalgie, lombalgie);
  • Patologie degenerative come l’artrosi o l’osteoporosi;
  • Riabilitazione post – chirurgica di interventi ortopedici come nel caso della ricostruzione del legamento crociato anteriore, o della protesi di anca;
    Alterazioni dell’equilibrio: il DPPS permette di quantificare il rischio di caduta (che è molto alto negli anziani) e di pianificare dei protocolli adatti al caso;
    Integrazione con tecniche manuali.

[maxbutton id=”1″]

 

propiocettiva

In ambito preventivo e sportivo la DPPS è molto efficace per:

  • Migliorare la coordinazione e la propriocezione;
  • Potenziare i muscoli stabilizzatori delle articolazioni;
  • Ridurre il rischio di patologiche da overuse, tramite il monitoraggio della fatica neuroendocrina

Il DPPS è costituito da:

  • Una Delos Equilibrium Board, una tavola propriocettiva ad appoggio monopodalico;
  • Un sensore infrarosso;
  • Un computer con il software della DPPS. Il software è il mezzo che permette di scegliere i test da proiettare sul monitor, e leggere i movimenti che effettua il paziente sulla delos equilibrium board.
  • Delos Vertical Controller (DVC) : è un indicatore di posizione. Ha la grandezza simile al mouse di un pc e viene posto sulla testa o sul tronco della persona. Il DVC è in grado di analizzare e riportare sul pc, le oscillazioni che compie il corpo della persona durante i test.

Come funziona?

La Delos Equilibrio Board su cui salirà la persona, il sensore infrarosso, e il Delos Vertical Comtroller, sono collegati al PC che, tramite il software specifico, riesce a leggere i segnali che questi tre strumenti gli inviano.

Il paziente dopo aver indossato il Delos Vertical Computer, viene fatto salire sulla pedana propriocettiva. Davanti a sé, il paziente ha:

  • il monitor del computer sul quale vengono proiettati dei percorsi che dovrà effettuare muovendo il piede sulla pedana;
  • una barra di metallo sulla quale può appoggiarsi in caso perdesse l’equilibrio. Ogni volta che il paziente tocca la barra, il sensore infrarosso, applicato sopra di essa, lo segnala al software.

[maxbutton id=”1″]

Privacy Policy Cookie Policy